Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

You are viewing an old version of this page. View the current version.

Compare with Current View Page History

« Previous Version 4 Next »

Qui trovi un elenco dei termini usati all'interno della documentazione

Admin Console

L'area in cui gli utenti possono creare, inviare e monitorare i messaggi.

Lista

An independent set of messages, settings, statistics, filters, events, groups, subscribers, unsubscribers, etc. You can create multiple Lists in your admin console. Note: "List" in the MailUp console is not to be confused with "Groups" which is a subset of a List.

Messaggio

Un singolo messaggio che può essere un'email, un SMS o una campagna social. In questo ultimo caso, i messaggi sono anche chiamati post.

Post

Un contenuto creato per una campagna social. Non va confuso con un'email o un SMS. 

Destinatari

I contatti presenti nella tua console. Esistono tre tipi di destinatari: Iscritti, Sospesi e Disiscritti. Solo gli iscritti ricevono i tuoi messaggi.

Iscritto

Chi ha scelto di iscriversi a una lista. Una società può avere una o più liste (newsletter mensili o settimanali) e il medesimo destinatario può essere iscritto nell'una o nell'altra lista. Un utente è un destinatario ma un destinatario non è necessariamente un iscritto. (Vedi definizione Destinatari) 

Disiscritto

Chi ha scelto di disiscriversi da una lista. Un destinatario può essere iscritto a una o più liste. Se scegli di disiscriversi da una lista non è automaticamente escluso dalle altre. 

Sospeso

Chi ha scelto di iscriversi, ha ricevuto una richiesta di conferma via email ma non ha ancora cliccato sul link ricevuto. 

Grouppi

Un insieme di contatti (generalmente iscritti) A subset of contacts (typically subscribers) within a List. Contacts can belong to multiple groups (similarly to “Categories” in MS Outlook). A group can be created or deleted at any time. The contacts that it contains will not be affected. When importing contacts, you can specify one or more groups. Creating a group will only belong to one List and not across multiple lists.

Filtri

Le condizioni che aiutano a raggruppare determinati iscritti. Possono essere:

  • anagrafici, cioè basati sui dati anagrafici degli iscritti come, per esempio, il sesso o il codice di avviamento postale 
  • relativi all'attività degli iscritti come, per esempio, se qualcuno ha aperto oppure no un certo tipo di messaggio
  • geografici, cioè basati sull'indirizzo IP rilevato al momento dell'apertura o del clic su di un messaggio
  • relativi ai dispositivi usati per l'apertura e lettura del messaggio come, per esempio, se con iPhone o iPad. 

Campi dei destinatari

Per ogni destinatario è possibile salvare fino a 40 campi di informazioni. Nella console sono disponibili fino a 10 campi, con l'opzione Marketing+ è possibile estenderli fino a 40.

Messaggi automatici

Questi messaggi sono inviati in modo automatico al verificarsi di determinate condizioni, decise attraverso la creazione di uno o più filtri.

Contenuto dinamico

Un contenuto dinamico ti permette di creare e inviare più versioni della medesima email, create in base alle caratteristiche o agli interessi dei destinatari. Puoi creare una serie di condizioni basate sui filtri (sesso, compleanno, informazioni di acquisto...) che determinano così il tipo di contenuto, inviato come RSS Feed, sito web o messaggio HTML.

Aggiornamento profilo

L'aggiornamento del profilo ha sostituito il precedente termine Autoprofilazione. Consente agli utenti di modificare, aggiungere o eliminare informazioni di un destinatario: preferenze di iscrizione, indirizzo, email..

Lista GUID

Un codice alfanumerico univoco e identificativo per ciascuna lista. Se il codice della lista (per esempio, Lista numero 5) è il medesimo in più account, la lista GUID identifica in modo univoco la lista in tutti gli account. Si trova in  
Configurazioni >Gestione Console> Gestione Liste

Third level domain

Each MailUp Console has a unique Web address: a unique "third-level" domain that identifies the MailUp account on the Internet. For example, "v73.s02.it". A custom domain can be pointed to your MailUp's third-level domain, as part of the Private Labeling feature.

Note: the first level of the domain is the domain type (e.g. ".com", ".net", etc.). The second level is the actual name of the domain (e.g. in www.mailup.com, "mailup" is the second level). The third-level is typically used to identify what the domain points to (e.g. "www" is used to say that it points to a World Wide Web page, whereas "ftp" typically points to an FTP server). For more details, see the "Domain Name" Wikipedia page at http://en.wikipedia.org/wiki/Domain_name

  • No labels